Gonzalez (ph. G.Morini)
Gonzalez (ph. G.Morini)

La partita contro il Frosinone sarà uno snodo cruciale per le ambizioni stagionali della Fiorentina, e Vincenzo Italiano lo sa bene: contro i Ciociari guidati da Soulé servirà una prestazione maiuscola, e l'obiettivo resta quello di provare ad accorciare sul quarto posto. 

Italiano alle prese con alcuni dubbi di formazione

Come riporta infatti il Corriere Fiorentino, il mister siciliano sta pensando a come impiegare Nico González, al rientro dal grave infortunio che lo ha tenuto fuori per molte settimane: l'argentino potrebbe essere usato dal primo minuto, ma questo aumenterebbe le chances di una ricaduta, con il numero 10 che non si sente ancora al 100%. 

González
Nico González contro il Genk

Italiano studia le alternative

Non dovesse rischiare González dal primo minuto, l'allenatore ex Spezia ricorrerebbe al rientrante Sottil per occupare la fascia e provare a impensierire la difesa di Eusebio di Francesco con il suo spunto e la sua voglia di rivalsa. 

Sottil
Riccardo Sottil

Le parole di Scanagatta sul momento della Viola e su Nico 

Questa l'opinione di Ubaldo Scanagatta sulla situazione in casa Fiorentina e sulla condizione fisica di González: “Per la Fiorentina attuale, partite semplici non ce ne sono e non possiamo sottovalutare nessun avversario. Oltre ad essere emerso un problema fisico, vedo un quello psicologico e ultimamente abbiamo disputato sempre dei primi tempi pessimi. I ciociari sono una squadra alla portata, ma resta un punto interrogativo sul centrocampo e sugli esterni”."Nico Gonzalez? Mi ricollego al discorso esterni, gestito malissimo. Dovevano dare un segnale a tutta la squadra sul mercato, in particolare allo scontento Bonaventura, e invece operando così hanno demoralizzato la squadra". 

Fiorentina, l'idea di Italiano per non sacrificare Bonaventura
Fiorentina, contro il Frosinone serve la svolta: Italiano si affida ai leader

💬 Commenti