News

Sconcerti: "Fiorentina? Se commettono errori da presunzione sono degli sciocchi. Su Piatek..."

Il match di ieri contro il Torino e l'acquisto di Krzysztof Piątek: questi i temi trattati da Mario Sconcerti

Ecco le dichiarazioni rilasciate da Mario Sconcerti ai microfoni di tmw radio in merito alla Fiorentina

Che è successo ieri alla Fiorentina?
"Capisco la città, ma ho una grande quantità di anticorpi a certi entusiasmi. Quando una squadra perde sette partite, ora otto, su venti significa che ha dei forti limiti. Non per la Serie A, ma per ciò che tutti sperano possa essere. Già a Verona la Fiorentina è stata vicina a non giocare, idem a Udine. La squadra è da bicchiere mezzo pieno o vuoto, che è comunque meglio che rimanere senza acqua".

La media punti è calata.
"Rivedendo le ultime, dico che se questi giocatori fanno errori di presunzione sono degli sciocchi. Non hanno capito loro stessi. Vlahovic può, ma lo fa Castrovilli? Qualcuno poi ci dovrà dire qualcosa su questo ragazzo, merita una riflessione più ampia. Torno sempre alle otto sconfitte, comunque".

Se l'aspettava Piatek?
"No, e mi sembra un'ottima mossa. Aspetto di capire il significato finale quando chiuderà il mercato. Se è vice-Vlahovic".

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter