Foto di Giacomo Morini ©
News

Amrabat: "Il mio motto? Non mollare mai"

Queste le dichiarazioni del centrocampista viola ai canali ufficiali del club

Ai microfoni del sito ufficiale della Fiorentina ha parlato il centrocampista Sofyan Amrabat:

“Non mollo mai in campo. Fiorentina? Siamo forti, ma dobbiamo continuare su questa scia fino alla fine. Italiano vuole che teniamo il pressing alto. Per novanta minuti è complesso da mantenere. Olanda? Sono stato nelle giovanile dell'Utrecht e del Feyenoord. Italia? La Serie A era il mio sogno. Ramadan? Quest'anno è capitato con la Juventus e il caldo, ma ho comunque dato il massimo”.

Nazionale? “Mio fratello gioca assieme a me. E' il mio idolo. Famiglia? I miei genitori mi vengono spesso a trovare, ma non guardano tanto il calcio. Marocco? La maglia della mia Nazionale è speciale. Adesso abbiamo lo spareggio per andare ai Mondiali. E' importante vincerlo. Guinea? E' andata bene. Abbiamo sentito degli spari, ma non è successo niente per fortuna”.

Firenze? “Bellissima città. I tifosi mi fermano sempre per chiedermi una foto. Saponara? Non ci assomigliamo molto, tranne che per barba e capelli. Ma lui per me è un fratello. Mi ha aiutato molto".

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Qui Inter, Fuori De Vrij. Rientro dopo la sosta