BERTONI FOTO IG @daniel_bertoni_oficial
BERTONI FOTO IG @daniel_bertoni_oficial

Bertoni ex viola (1980-1984) intervistato da La Gazzetta dello Sport, ha parlato del match di stasera contro il Napoli.

Le sue dichiarazioni

“In 90’ può succedere di tutto tra Fiorentina e Napoli. Ed è meglio che non ci siano i supplementari, almeno i giocatori danno tutto subito per non andare ai rigori. La favorita delle 4 partecipanti è  l’Inter. Tra Fiorentina e Napoli non c’è una favorita, c’è incertezza totale perché è un altro Napoli rispetto allo scorso anno quando Spalletti ha fatto un vero e proprio capolavoro. Ora il Napoli non sta in fiducia e anche la Fiorentina non regala più spettacolo come prima”.

su Martinez Quarta- "Il Chino è fortissimo e può cambiare le partite come un attaccante, in ogni momento. Ho sempre creduto in questo giocatore e non rimango affatto stupito dalla sua esplosione".

Le parole di Bertoni su Beltran

“Beltran è cresciuto tanto e può farlo ancora. Farà molto bene. Aveva solo bisogno di tempo per ambientarsi e capire come giocare in Serie A. Il suo punto di riferimento deve essere Lautaro Martinez con l’obiettivo di arrivare il più vicino possibile ai livelli dell’attaccante dell’Inter. Anche Lautaro ha faticato all’inizio e poi è diventato un pilastro”.

Beltran

 

Leggi anche qui: https://www.fiorentinauno.com/news/182153285126/arabia-la-coppa-e-poco-super-senza-milan-e-juventus

Napoli-Fiorentina, streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere Supercoppa italiana
Capello, il 2-2 della viola con l'Udinese è un episodio

💬 Commenti