Bonaventura (ph. G.Morini)
Bonaventura (ph. G.Morini)

Giovedì Italia e Venezuela si sono scontrate in un'amichevole al Lockhart Stadium. Qui il centravanti italo-argentino Mateo Retegui, ha messo a segno la doppietta che ha portato gli Azzurri alla vittoria contro la Nazionale sudamericana. La partita si è infatti conclusa per 2 a 1, con il gol di Darwin Machis per il Venezuela. In campo c'era anche il giocatore della Fiorentina, Jack Bonaventura. ll calciatore ha però commessa un errore in maglia azzurra, errore che ha portato al pareggio momentaneo. In merito a ciò, il giornalista Alberto Polverosi è intervenuto su ll Corriere dello Sport, analizzando la partita del gigliato.

L'errore di Bonaventura con la Nazionale italiana

Si può cominciare dal basso? Certo che si può. Si deve cominciare dal basso? No, non si deve, non è obbligatorio. Nella costruzione da dietro c’è un movimento che personalmente ci terrorizza, è il passaggio del portiere al giocatore che viene incontro centralmente alla palla. A quel punto basta un errore, che in un’altra zona del campo avrebbe poche conseguenze, e sei finito. È l’azione che ha portato il Venezuela al pareggio, passaggio di Donnarumma a Bonaventura che stava correndo verso la propria area, pressione di Martinez, Bonaventura ha sbagliato il passaggio indietro, consegnato palla a Machis e gol. 

Bonaventura in Nazionale

L'occasione mancata contro il Venezuela

Sia il portiere parigino che il centrocampista fiorentino avevano la possibilità di spazzare via la palla, ma niente, ormai è un movimento che hanno in testa come un codice. Tutto questo non significa che l’azione da dietro non debba mai iniziare. Sarebbe stupido solo pensarlo. Non è invece stupido pensare che ci sono momenti e momenti, situazioni e situazioni, una diversa dall’altra e gli allenatori e i loro giocatori devono saperli interpretare. Il calcio insegna che le mode non portano a niente

Chiarugi: "Barone persona straordinaria. Fiorentina? Avrà gare.."
Gli errori "Nazionali" di Nico Gonzalez e Jack Bonaventura

💬 Commenti