Fiorentinauno
Fiorentinauno

L'ex assessore all’Urbanistica del Comune di Firenze, Cecilia Del Re, è intervenuta sul restyling del Franchi.

Ecco cosa ha detto:

“Il restyling dello stadio Artemio Franchi è un momento importante per la città perché è lo stadio di Firenze e quindi il concorso di progettazione è stato un momento importante per prendere una strada. Senza dubbio però occorre maggior dialogo fra il Comune di Firenze, Fiorentina ed il governo perché la strada è stata quella di allocare risorse europee su quello stadio e quindi serve maggiore chiarezza su quali sono i fondi, visto che una parte sono venuti meno, che saranno utilizzati per completare l’intera opera di restyling. Sono molto felice dell'apprezzamento del presidente Gravina.”

gravina all'inaugurazione del viola park

Ha poi proseguito:


 “I fondi del Recovery plan devono accompagnare la transizione ecologica quindi quando ho visto che sarebbero venuti meno i pannelli solari e quindi la possibilità di creare la più grande comunità energetica della città di Firenze dentro l’area di Campo di Marte, sono stata molto preoccupata perché quegli elementi ambientali come il recupero delle acque piovane utili ad irrigare il campo, era gli elementi che sono stati decisivi per far vincere quel progetto, quindi non vogliamo che sia snaturato” quel progetto “nella sua impostazione e che faccia la fine di altri concorsi internazionali come quello della Loggia di Isozaki che dopo anni di discussione non se n’è fatto di nulla. Ci auguriamo che vada avanti quella progettazione e che ci sia un dialogo fra tutte le parti in causa perché questo è quello che manca oggi.”

La rinascita di Brekalo: allo Spalato è uomo assist
ltaliano: "Partita troppo importante. Dodò e Castrovilli..."

💬 Commenti