L'allenatore del Sassuolo Alessio Dionisi è intervenuto ai microfoni di Sky Sport al termine della gara vinta dai neroverdi per 1-0 sulla Fiorentina. Di seguito le sue parole.

L'allenatore del Sassuolo Alessio Dionisi
Alessio Dionisi

Le parole di Dionisi

“Consigli leader della squadra? Lo sarebbe, ho scelto Ferrari per una questione di presenze con la maglia di Sassuolo. Il rigore? Preferisco non esprimermi, ma saltare con le braccia lungo al corpo è impossibile quindi capisco le discussioni. Si discuteva anche prima del VAR, difficile trovare una regola definitiva.”

Sulla partita

“Faccio i complimenti ai miei ragazzi, la Fiorentina attacca con tanti uomini e noi non volevamo abbassare troppo gli esterni. Poi abbiamo sbagliato qualche transizione che poteva rivelarsi decisiva. Oggi dopo l'1-0 si è aperto il campo e la partita è stata decisa dagli episodi, se Consigli non para il rigore può darsi che perdiamo, se invece non viene annullato il 2-0 la vinciamo.

Abbiamo chiuso a 19 punti in 19 giornate il girone d'andata, speravamo di chiudere a 20, ma per ora va bene così. Oggi ci sono cose positive ma ce n'erano anche nelle partite precedenti. Se giochi in 10 contro la Roma e poi col Cagliari…Due partite giocate senza Berardi…Non siamo come la Fiorentina che ha ricambi di pari livello."

Sul peggioramento in difesa

“Di solito le sicurezze te le da il secondo gol fatto, ora facciamo un gol e cerchiamo di difendere. Non dovrebbe succedere per il percorso che stiamo facendo ma non è semplice. Ci può stare investendo sui giovani che qualcuno abbia bisogno di più tempo, ma la Serie A non ti aspetta. Ora l'obbiettivo è confermarci in Serie A, poi vedremo di ottenere qualcosa di più.”

Leggi Anche:

https://www.fiorentinauno.com/news/461057723910/italiano-sky-margini-di-miglioramento-sul-mercato-rispondo

 

 

 

 

Napoli-Fiorentina, streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere Supercoppa italiana
Pradè (Mixed): "Mai sofferto. Ora testa a martedì..."

💬 Commenti