Rassegna stampa

Sconcerti: "Cento anni di statistiche dicono che..."

"Il Milan si è perso a Torino. Il Napoli ha perso in casa con la Fiorentina in questo campionato nessuno sembra in grado di dare lo strappo decisivo"

Il direttore Mario Sconcerti, all'interno del Corriere della Sera, ha analizzato la lotta scudetto in Serie A. Ecco parte di quello che ha scritto: 

“Il Milan si è perso a Torino, ha accettato una lotta fisica che non è il suo gioco ma che l’ha molto distratto dalla ricerca di qualità. Non è una novità per il campionato. Il Napoli ha perso in casa con la Fiorentina, l’Inter ha giocato male due mesi e si ritrova potenzialmente ancora in testa alla classifica. Nel giorno per giorno, oggi il Milan restituisce il favore del pronostico all’Inter, portatrice anche di un calendario migliore. Cento anni di statistiche dicono che il Napoli ha perso troppe partite per stare dentro i numeri giusti, non si vince con sei sconfitte. Manca nel Milan il giocatore che si alza sugli altri, quello che prende in mano la squadra a prescindere dalle prestazioni. In generale, in questo campionato, è come se nessuna delle prime avesse davvero la differenza per dire parole giuste e farsi ascoltare”.

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter
Arbitri, la moviola sull'arbitraggio di Mariani