Mina
Mina

Alberto Dossena, difensore del Cagliari, è intervenuto ai microfoni di Radio Serie A soffermandosi anche sull'arrivo dell'ex Fiorentina, Yerry Mina.

Sull'apporto di Mina una volta arrivato in terra sarda

L’impatto con la Serie A non è stato semplice: c’è molta fisicità e qualità. Poi, partita dopo partita, una volta che accumuli esperienza, acquisti anche maggiore tranquillità. A gennaio sono arrivati Mina e Gaetano, ci stanno dando una grossa mano, indubbiamente con il loro innesto la squadra è migliorata. Spero che Yerry ritorni a disposizione il prima possibile

Sulla figura di Ranieri

Al Mister devo molto: da quando è arrivato ha creduto subito in me, mi ha dato la possibilità di giocare e di mostrare le mie qualità. Dopo una gara, durante la settimana parliamo degli errori, degli aspetti che sono da migliorare. Ha fiducia in me, io cerco di ripagarlo in campo. In generale per noi è una figura fondamentale: con lui abbiamo ottenuto la promozione in A. Com’è con noi? Come lo vedete da fuori: è un signore, sempre schietto. Però anche lui può arrabbiarsi e diventa un martello

Claudio Ranieri

Sul salto di livello in Serie A

Durante una stagione possono capitare dei momenti difficili: dopo la Lazio, anche grazie al Mister, c’è stata la svolta. Siamo rimasti uniti, questo gruppo ha superato sempre così le difficoltà. In tanti lavoriamo insieme già dalla scorsa stagione, sempre in maniera perfetta. Ora mancano nove gare alla fine del campionato, dovremo sfruttare al meglio ognuna di loro per portare a casa dei punti che ci permettano di raggiungere il nostro obiettivo

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo della Fiorentina senza perdere nessun aggiornamento, rimani collegato con FiorentinaUno.com per scoprire tutte le news di giornata sui viola in campionato e in Europa.

Primavera, Fiorentina-Atalanta: probabili formazioni e dove vederla
Impallomeni: "Fiorentina? In certe gare non tradisce. De Rossi a Firenze? Vi spiego.."

💬 Commenti