Kouame
Kouame

Domenica 17 dicembre alle ore 15.00 va in scena la gara tra Fiorentina-Verona, valida per la 16° della Serie A TIM. Di seguito le probabili formazioni.

Fiorentina

Fiorentina, Nico Gonzalez ko in Coppa

  • L’impegno contro il Ferencvaros ha visto 4 elementi della rosa rimanere a Firenze per diversi motivi. Biraghi era semplicemente squalificato e domencia ci sarà. Italiano invece deve fare i conti con l'infortunio a Nico Gonzalez, uscito dopo  20'
  • Per Bonaventura si è trattato di una contusione al piede destro. Esclusione precauzionale quella di giovedì. Il trequartista non pare destare preoccupazioni particolari. Stesso discorso per Arthur: sovraccarico all’adduttore destro. Duncan invece è in dubbio causa influenza
  • Per Sottil infine affaticamento al flessore: Brekalo è stato titolare giovedì e può essere un indizio. Kouamé quindi si candida. In attacco Beltran potrebbe lasciar spazio a Nzola che è favorito per una maglia dal 1’

Verona, Duda e Faraoni out

  • Cambio forzato nell’XI titolare della squadra di Baroni. Domenica a Firenze infatti mancherà lo squalificato Duda. Due i candidati per sostituire lo slovacco: Hongla e Serdar con il primo ancora in leggero vantaggio
  • In difesa ci sono sempre da monitorare i possibili recuperi di Hien e Dawidowicz che paiono entrambi sulla via del recupero. Non è quindi escluso che almeno uno dei due possa partire titolare. Faraoni invece resta ai box per questa settimana
  • In attacco il punto fermo è Ngonge dato che sia Djuric che Lazovic sono insidiati. Henry sta tornando in piena forma (al di là dei gol) e qualora possa garantire un discreto minutaggio, si gioca il posto da prima punta. Lazovic invece deve battagliare con Mboula.

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo della Fiorentina senza perdere nessun aggiornamento, rimani collegato con FiorentinaUno.com per scoprire tutte le news di giornata sui viola in campionato e in Europa.

Aquilani: "Contestazione? Capisco i tifosi. Ci manca la fame.."
Ex viola, Badelj: "Abbiamo bisogno di continuità, le prestazioni..."

💬 Commenti