Vojvoda
Vojvoda

Mergim Vojvoda ha parlato ai microfoni di Toro Channel in vista della gara contro la Fiorentina di questo venerdì. Di seguito le dichiarazioni riportate da tuttomercatoweb.com.

Vojvoda

Queste le sue parole

"È stata una grande emozione: ho sentito orgoglio anche da parte della mia famiglia, non è una cosa facile da raggiungere con un’unica squadra. Ricordo il mio esordio con la Fiorentina nel 2020, purtroppo non c’erano i tifosi perché era il periodo Covid: subentrai e fu una grande emozione”.

Il gol più bello: “È stato in Coppa Italia, il primo contro il Parma: fu una bella emozione un po’ come all’esordio ed era anche nei giorni vicini al 4 maggio, fu una sorta di dedica per il Grande Torino. Gli assist? Ho fatto un bel passaggio a Lecce per Vlasic e poi un tacco per Schuurs, sono stati degli assist belli da vedere. L’obiettivo è fare più assist e segnare di più, lavoro tanto su questo”.

Conclude così

"L’obiettivo è fare più assist e segnare di più, lavoro tanto su questo. Mi piacerebbe fare cinque gol e 6-7 assist”.

Verso la Fiorentina: “Con loro è sempre tosta, dobbiamo essere svegli e giocare fino alla fine. Dobbiamo essere forti, sappiamo che in casa loro non è facile. Sarà una gara dura, ma vogliamo i tre punti per il nostro campionato”.

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo della Fiorentina senza perdere nessun aggiornamento, rimani collegato con FiorentinaUno.com per scoprire tutte le news di giornata sui viola in campionato e in Europa.

Napoli-Fiorentina, streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere Supercoppa italiana
L'opinione: "Mercato? Ecco cosa manca. Mina non da garanzie e quindi.."

💬 Commenti