Caduta di stile per l'ex attaccante della Fiorentina Arthur Cabral che oggi calciatore del Benfica, non sta regalando gesta indimenticabili sul campo, anzi sta offrendo gesti (gestacci) assolutamente evitabili.

Il gestaccio

Al Benfica per il brasiliano Arthur Cabral, le cose non vanno assolutamente nel verso giusto, anzi. Nel corso del match di ieri tra appunto il Benfica e il Farense, in occasione del pareggio, l'attaccante brasiliano ex viola, secondo quanto riferito dall'emittente televisiva portoghese CMTV, alcuni sostenitori del club portoghese dove milita Arthur, si sono avvicinati all'uscita del parcheggio riservato alle auto dei giocatori. Nonostante l'intervento della polizia abbia fatto il possibile per evitare il contatto ravvicinato tra tifosi e calciatori, le due parti sono state molto vicine dove sono partiti gli insulti e dove l'attaccante ex viola ha minacciato di andarsene facendo gestacci.

Il video delle scuse

Proprio Cabral sul suo profilo Instagram ha voluto pubblicare un video di scuse promettendo anche che alcune cose e certi episodi non succederanno più. Ecco il video:

 

cabral
Roma-Fiorentina, le statistiche e i precedenti tra le due squadre
Qui Ternana, si gode Di Stefano e Lucchesi e sale in classifica

💬 Commenti