News

COLANTUONO: "Mi aspettavo un Italiano così. Atalanta? Ogni anno è sempre più forte"

06.09.2021 15:15

Stefano Colantuono, ex allenatore dell'Atalanta è intervenuto al Pentasport di Radio Bruno commentando la partenza in campionato della Fiorentina e del suo prossimo avversario. Ecco le sue parole: "Italiano? Mi aspettavo quest'impatto. Si è visto con lo Spezia, le promesse sono più che ottime. Adesso bisogna vedere le prossime partite come vanno ma per ora il lavoro è ottimo. Mercato? Dipende tutto dagli obiettivi, da li si valuta il mercato. Se punti alle posizioni alte allora dovevi fare di più, indubbiamente. La Fiorentina viene da anni difficili e deve rifarsi. La squadra è competitiva e può fare molto bene. Direi che per la Fiorentina sarà un campionato di ripartenza. Atalanta? Dopo due partite non si possono fare calcoli. Per loro lo scudetto è un sogno, anche se Percassi lo dice per scaramanzia. Ogni anno si avvicina alle prime della classe. Però dopo due giornate, con le nazionali e le soste, non possiamo avere idee chiare. Poi con gli scontri diretti si capirà meglio. Nazionale? La situazione è complicata per l'effetto di quello che abbiamo vissuto negli ultimi tempi. Ora bisogna fare di necessità virtù e pensiamo a qualificarci ai mondiali. Bisogna rimanere concentrati sull'obiettivo e poi si penserà al Mondiale. La Svizzera è inferiore, noi abbiamo creato tanto ma non abbiamo concretizzato. Forse dobbiamo trovare un po' di cattiveria".

Commenti

FIORENTINAUNO, Segui i nostri profili Social: Instagram, Facebook e Twitter
EMPOLI, Accardi: "Cutrone e Zurkowski si sono ridotti lo stipendio pur di venire qui"