Giovedì scorso la Fiorentina ha affrontano nel corso del match di Conference League il Ferencvaros, squadra che milita nel campionato ungherese; la squadra con sede a Budapest è allenata da una vecchia figura della nostra Serie A: Dejan Stankovic.

L'ex centrocampista dell'Inter ha rilasciato alcune dichiarazioni alla Gazzetta dello Sport dove è tornato a parlare del match contro la Fiorentina e sulla Serie A in generale.

 

Le parole del tecnico

 

Le parole di Stankovic: "Gara alla pari? Non è poco. Ovviamente seguo il calcio italiano, la Fiorentina per certi aspetti è una delle migliori. Mi piace il modo di giocare di Italiano, hanno tanto coraggio.

Ha detto che la Viola è da Champions. Ma se l’attacco va avanti così, sarà difficile? 

"Anche l’anno scorso creava tanto e raccoglieva poco. Ma alla fine lo scorso anno è arrivata in due finali. La qualità prima o poi esce".

Inzaghi, Italiano, Sarri. Quale è il tecnico e il gioco che le piace e che insegue? 

"Italiano. Non che gli altri non mi piacciano, eh. Chapeau al maestro del 4-3-3, io ne devo mangiare di calcio per avvicinarmi. Ma mi rivedo in Italiano: per come pressa, gestisce la palla e attacca. È un tecnico da grande squadra? Assolutamente sì".

italiano
Calciomercato Fiorentina: tre nomi in lizza per sostituire Nico Gonzalez, uno su tutti
Italiano, nessuna conferenza per il match di domani

💬 Commenti