Foto di Giacomo Morini ©
News

ACF, Nico Gonzalez: un rapporto da ricucire

L'ultimo periodo in casa viola non è stato facile per l'Argentino che adesso, con l'ennesimo infortunio ha perso l'opportunita del mondiale

19.11.2022 11:20

La Fiorentina dovrà lavorare sodo per ricucire i rapporti con Nico Gonzalez. L'ala argentina, tornata a Firenze dopo la lesione alla coscia sinistra subita in nazionale, dovrà riuscire a riconnettersi col gruppo, con la società e soprattutto con i tifosi che in molti casi si sono sentiti presi in giro. Nonostante tutto però le preoccupazione della ragazzo erano più che comprensibili visto che al primo allenamento in cui ha messo forza ha subito un infortunio. Sicuramente più che sulle gambe del giocatore adesso bisognerà lavorare sulla sua testa per farlo tornare concentrato sugli obiettivi della viola. Un possibile addio a gennaio sarebbe per il momento impensabile visti i 23 milioni spesi per il suo acquisto, per i tre mesi di assenza e il nuovo infortunio che ne svaluterebbero di molto il valore. Il numero 22 dovrà stare fermo per almeno 40 giorni e dovrebbe tornare a disposizione per le prime sfide del 2023. Soltanto a giugno si potrebbe pensare ad una cessione, salvo prestazioni di alto livello, l'unica cosa che conta davvero se Gonzalez vorrà farsi perdonare dai tifosi e tornare al centro del progetto viola.

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
ACF, obiettivo trequartista: Sabiri o Luis Alberto?