News

Amrabat: "Non vedo l'ora di giocare in Europa, su Mandragora penso che..."

Il centrocampista della Fiorentina al termine dell'allenamento mattutino si è fermata in sala stampa per rispondere ai giornalisti

21.07.2022 12:26

Il centrocampista della Fiorentina, Sofyan Amrabat, ha risposto alle domande dei giornalisti al termine dell'unico allenamento odierno, quello mattutino, dove la viola si è concentrata molto sulle conclusioni dalla distanza e dal giro palla. Ecco le sue parole:

Chi è il vero Amrabat?

“Penso che gli ultimi due mesi ho giocato molto ed è stato importante per me per il ritmo e la continuità, in Coppa d'Africa ho giocato e a Firenze sono tornato con più continuità e forza nelle gambe; il mister è importante per me mi ha aiutato anche quando non giocavo e quando è arrivato il mio momento ho dimostrato che posso giocare in questo modulo”

Il problema era la continuità?

“Per me è fondamentale il ritmo partita, soprattutto per me; quando gioco mi sento bene e forte. Sono pronto e carico e spero di fare una grande stagione”

Com'è stato sapere di essere il play della Fiorentina?

“Penso che sia molto bello quando la società ha fiducia in te; Lucas grande giocatore e mi auguro il meglio per lui”

Ti pesa esser stata l'unica scelta di Commisso?

“Mai sentita pressione, chi mi conosce Sto arrivando! che mi piace la pressione, negli ultimi mesi contro Juve e Roma ho giocato bene perché vivo per la pressione. Il presidente mi ha voluto qui ma come lui tutti e a me non pesa anzi sono felice”

Qual'è stato il momento più bello e quale quello più brutto?

“Più bello contro la Juve, il più brutto quando giocavamo senza tifosi e ho visto che con i tifosi c'è una grande differenza; perché con il tifo è difficile giocare a Firenze”

Quale stato il momento di svolta?

“Il gol contro lo Spezia, un gol importate per me e la squadra, per recuperare anche i miei errori”

Come la tua preparazione per i mondiali?

“Penso che abbiamo un gruppo forte ma possiamo fare bene”

Qual'è il tuo obiettivo personale?

“Continuare così e adesso in un buon momento e amo sentire la fiducia del mister e devo lavorare molto”

Torreira attaccava l'aerea e tu meno, il mister ti ha chiesto di farlo? com'è Mandragora?

“Il mister a chiesto dei gol da tutti e penso che dovrò anche io iniziare ad attaccare  l'area, sto lavorando per questo. Poi penso che Mandragora possa darci una bella mano, è forte e serio”

“Rispetto l'anno scorso devo stare zitto e lavorare per aspettare il mio momento”

Come te la immagini la partita in Europa?

“Ho bei ricordi e non vedo l'ora che inizi la nostra avventura in Europa”

Stai aiutando Rolando?

“Lui è intelligente a lo aiuto così come fa il mister, penso che non abbia bisogno di chiedere”

Il mister ti ha chiesto gol?

“Anche io voglio fare più gol, mi alleno per questo con tiri da fuori e spero farò più gol”

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter
Live F1 Fiorentina-Trento, ecco le formazioni uff.