News

CECCHI: "Vlahovic? Mi ricordo che disse di essere disposto a firmare. Su gli insulti a Koulibaly..."

06.10.2021 11:30

Il giornalista, Stefano Cecchi, è intervenuto a Radio Sportiva. Ecco le sue parole sulla situazione in casa Fiorentina: "Vlahovic? Sta diventando una costante che i calciatori non abbiano per la società. Mi ricordo che disse di essere disposto a firmare. Il motivo della rottura è a causa della provvigione da dare al procuratore. Una sorta di pizzo da pagare per ottenere l'accordo. Così il calcio finisce. Il ragazzo non ha il contratto in scadenza a giugno. Adesso deve scendere in campo e fare quello per cui viene pagato. Poi a gennaio le strade si separeranno. Su Commisso? Gli imbecilli che hanno offeso Koulibaly per il colore della pelle, non hanno nulla in comune con chi fischia un calciatore. Se togliamo il dissenso o lo sfottò, diventiamo degli automi".

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili Social: Instagram, Facebook e Twitter
VLAHOVIC, I pareri dei tifosi: c'è chi lo vorrebbe in panchina fino a gennaio