AIC
AIC

Intervenuto in merito alla vicenda relativa all'abrogazione del Decreto Crescita, iniziativa creata per incentivare i club italiani a spendere sul mercato europeo e portare qualità straniera nel calcio italiano, Umberto Calcagno ha espresso la sua opinione sulla decisione dei vertici del sistema calcio italiano di bloccarne la validità.

“Notizia appresa con grande soddisfazione”

Queste le sue parole riportate dal sito ufficiale AIC: Abbiamo appreso con grande soddisfazione la notizia dell’abrogazione, anche per gli sportivi, della norma sugli impatriati contenuta nel Decreto Crescita, previsione che penalizzava l'intero movimento calcistico nazionale.

Calcagno
Umberto Calcagno

“Importante tutelare lo sviluppo del nostro calcio a livello nazionale”

Conclude Calcagno: Finalmente dal 1 gennaio 2024 calciatori italiani e stranieri potranno competere sullo stesso piano; per questo, ringrazio chi nel governo e nelle forze politiche si è mostrato sensibile alle nostre istanze e alle sorti del calcio italiano, per tutelare lo sviluppo della filiera del nostro mondo e il futuro della Nazionale.

Napoli-Fiorentina, streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere Supercoppa italiana
Fiorentina-Torino: Juric per chiudere in bellezza il suo 2023

💬 Commenti