Gonzalez Beltran (ph. G.Morini)
Gonzalez Beltran (ph. G.Morini)

La sfida contro il Frosinone di domenica scorsa ha fatto emergere alcune novità, tra le quali la collocazione, frutto della decisione adottata dall'allenatore, di far tornare Gonzalez a giocare a sinistra. Nella sua edizione odierna, La Repubblica ha rivelato che il numero 10 della Fiorentina, da quando è arrivato a Firenze, ha sempre dichiarato di preferire il lato mancino del campo. 
Scenario, quest'ultimo, che si è concretizzato domenica scorsa a vantaggio di Gonzalez.
 

Gonzalez

 

 

 


Gonzalez torna alle origini
 

Probabilmente, come ipotizza il quotidiano, l'arrivo di una risorsa come Belotti nel reparto offensivo ha costituito uno stimolo per soddisfare le esigenze di Nico Gonzalez. Non è una casualità che il ritorno di Nico sia coinciso con il suo compimento a goal dopo appena due spezzoni di gara.
Tuttavia è curioso osservare come l'ex calciatore dello Stoccarda abbia segnato di destro la sua decima rete all'interno di questa stagione. 
Diversamente dalla situazione attuale, che vede Belotti come punta, il giocatore argentino aveva maturato una certa esperienza in maglia viola collocandosi sulla fascia destra quando davanti c'era  Dusan Vlahovic.
Contro il Frosinone, Nico è stato il giocatore che, insieme a Belotti, ha compiuto più tiri in porta durante la partita. A ciò si aggiunga che l'argentino ha portato a termine anche il numero più elevato di passaggi chiave e il secondo per tocchi nell'area avversaria.
Al netto delle ultime prestazioni, non è difficile intuire che probabilmente Italiano deciderà in futuro di alternare Gonzalez tra fascia destra e sinistra. Scelta, quest'ultima, che dovrà prendere in considerazione anche le capacità dell'avversario di turno. 

Nardella: "Sullo stadio la nostra risposta è stata concreta"
Galbiati: "Contro il Bologna meglio Bonaventura invece di Beltran"

💬 Commenti