News

Ochoa: "Nel calcio italiano grandi campioni come Pagliuca, Toldo..."

Queste le parole del nuovo portiere della Salernitana Guillermo Ochoa, che ha parlato così del campionato italiano

Giorno di presentazione in casa Salernitana, con il nuovo acquisto Guillermo Ochoa, portiere messicano, acquistato per sopperire alla lunga assenza del titolare Sepe. 

Queste le sue prime parole da calciatore della Salernitana: "L'obiettivo? Salvarci il prima possibile. Dobbiamo fare in modo che questa squadra resti in serie A quanto più tempo possibile .Quando si è presentata la possibilità di giocare nella serie A italiana non potevo dire di no. Il direttore sportivo mi ha spiegato quale sia il progetto della Salernitana nel medio-lungo termine e mi sono sentito subito coinvolto. Avevo altre soluzioni per continuare la mia esperienza in altri paesi e in altri campionati, ma appena è finita la coppa del mondo ho avvertito la voglia di sposare un progetto ambizioso, interessante. Sono veramente contento di essere qui, porto la mia esperienza all'interno del gruppo e spero di poter dare un grande contributo anche sul rettangolo verde. 

Poi prosegue: "La passione dei tifosi della Salernitana è simile a quella che si trova in Sud America o in Messico, una delle prime cose che ho fatto è stato vedere i video della Curva Sud. Per qualcuno che viene da un altro continente è bellissimo giocare in questa atmosfera. Ho avuto la fortuna di giocare in diversi campionati in Europa e il calcio italiano mi ha sempre attirato perché ci sono sempre stati grandi campioni come ad esempio alcuni grandi portieri; mi viene da citare senza dubbio Pagliuca, Toldo, Buffon. Essere qui è una grande opportunità per la mia vita. Ho trovato una squadra con molto talento e qualità, abbiamo giocatori con il desiderio di crescere e credo si possa fare bene per il presente e il futuro della Salernitana. Mi hanno aiutato tutti a farmi integrare subito nel gruppo"

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Semplici: "Cabral lo vedo in difficoltà; Jovic spero abbia capito che Italiano punta su di lui"