Kayode
Kayode

Sempre sulle pagine de La Nazione questa mattina troviamo il commento di Benedetto Ferrara che si concentra sul ritorno di Kayode e sulla fase offensiva nella partita di Conference League di ieri sera al Franchi tra Fiorentina e Genk.

rassegna stampa

 

L'analisi

"Bravo Kayode. Che torna finalmente a riprendersi il suo posto in campo, quello dove Parisi lotta molto ma soffre troppo, e conquista un rigore che riporta la Fiorentina alla vittoria e lascia all’ultima sfida contro gli ungheresi il verdetto sul primo posto del girone. Calcio non molto, calci parecchi. Partita sporca, nervosetta e arbitrata discretamente male. Interessante la scelta di Italiano nel secondo tempo con due palleggiatori in mezzo e Beltran pochi passi dietro a Kouame. L’argentino è chiaramente felice di non restare tutto solo in mezzo ai centrali avversari, ma è evidente che rivedere completamente il modulo, con tutti gli esterni che hai, non è operazione semplice. C’è da sperare che la vittoria ti rimetta al mondo per ripartire forte in campionato, dove ultimamente la Fiorentina fatica un bel po’"

 

Fiorentina, nonostante la vittoria, restano delle zone d'ombra...
Vlahovic, Ravezzani tuona: "Le sue parole sono pura retorica. Non spalma il contratto e..."

💬 Commenti