Kayode
Kayode

Lo storico massaggiatore della Fiorentina, Luciano Dati, è intervenuto ai microfoni del Pentasport di Radio Bruno.

Queste le sue parole: “Non mi aspettavo un inizio così bello della Fiorentina. Il mister cambiava sempre e non si capiva molto prima, adesso invece ha trovato dei giovani bravi che sono esplosi, oltre ad un giusto assetto. Kayode? Ma dove l'avete tenuto, sotto una campana? Viola Park? Mi sarebbe piaciuto lavorare in un centro così bello. Ai miei tempi non c'era questa organizzazione. Così è all'inglese: i giocatori fanno colazione, si curano, si allenano, ecc...".

Conclude così: "Vi racconto un aneddoto. Di Livio e Torricelli portavano i figli a scuola, si fumavano due sigarette ed arrivavano ad allenarsi. Ora c'è molto più controllo e più organizzazione. Elettrostimolatori? Abbiamo cominciato noi ad utilizzarli, poi ci seguì a ruota la Juventus. Partite storiche? Mi ricordo quando si perse 3-2 a Torino con la Juventus quando c'era Ranieri. Stetti male per settimane. La sosta? Può essere utile. Dipende chi gioca di più e chi meno in nazionale. Oggi è cambiato il calcio comunque: l'equipe dei massaggiatori ora sono 10, prima eravamo molti di meno. Fiorentina-Empoli un derby per me? No. Sono stato 4 anni a Empoli a seguire Maccarone, ci andavo due volte a settimana. Il cuore rimane viola però".

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Fiorentina, domani altro giorno di riposo: Si riparte mercoledì

💬 Commenti

Edito da SoccerCommunication via Senese 230, Firenze (FI)

P. IVA 02014030676
Iscrizione Registro Imprese di Firenze: VRNLRD79L14E058I

Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Firenze Numero:
5993 del 6 Maggio 2015
Iscrizione ROC 31459
Direttore Responsabile: Alfredo Verni

Powered by Slyvi