Foto di Giacomo Morini ©
Rassegna stampa

Conference, tra 1° e 2° posto ballano molti soldi per la Fiorentina

In base al posizionamento in classifica, oltre alla diversa modalità di accesso alle fasi successive della competizione, balla una certa differenza nei ricavi

Oggi la Fiorentina è chiamata a fare risultato contro il Basaksehir e la speranza è quella di riuscire a farlo segnando il maggior numero di gol possibili. 

Perché il passaggio del turno passa anche dalla posizione in classifica nel girone, con il primo posto che significherebbe accesso agli ottavi di finale di Conference League diretto: e non solo. Ci sono anche delle motivazioni economiche.

Il passaggio del turno - scrive l'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio - potrebbe portare nella casse della Fiorentina notevoli ricavi. Rocco Commisso ha finora incassato dalla UEFA circa 4,5 milioni di euro: 2,94 come bonus partecipazione più 1,29 come incentivo per il ranking storico e 420mila euro in materia di market pool, cifra che sarà arricchita da premi extra in questa fase a gironi (circa 1,2 sono già stati opzionati). 

Infine, in base al posizionamento soprascritto raggiunto nella classifica del girone A, potrebbe arrivare un ulteriore bonus per il quale ballano tra i 325mila e i 650mila euro.

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Europa, la Fiorentina torna a giocare "tra un comunicato e l'altro"