News

Bianchi: "Contano i risultati, ma i tifosi sono esigenti"

Fabio Bianchi ha espresso il suo punto di vista sulla Fiorentina, alla luce del passaggio ai quarti di finale in Coppa Italia

Intervenuto ai microfoni del Pentasport su Radio Bruno, il giornalista Fabio Bianchi ha espresso la sua opinione sulla Fiorentina, commentando il passaggio del turno in Coppa Italia contro la Sampdoria e tutti i temi del caso. 

Queste le sue riflessioni: “I risultati contano, ma il tifoso viola è esigente a livello di gioco. Però anche quando la Fiorentina non gioca bene non è noiosa, nel primo tempo contro la Sampdoria non ha giocato male, fermo restando l'avversario. La squadra sta cercando un suo equilibrio, Amrabat sta già tornando ai suoi livelli. Il problema è l'attaccante: Cabral si è infortunato nel suo momento migliore, ma non mi spiego la staticità di Jovic, eppure ha 24 anni. Quarta? Sta andando bene, è tra quelli che è cresciuto di più, tra i centrali è quello che dà più garanzie. A Roma sarebbe servito, soprattutto per i calci da fermo, era fondamentale. Contro la Roma partita importante per la classifica e per la continuità. I viola sono attardati nella corsa all'Europa, ma vincere a Roma sarebbe positivo, anche se non decisivo”.

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Barone: "Non è facile portare via i nostri giocatori"