L'ex calciatore e difensore della Fiorentina, Lorenzo Amoruso ha parlato oggi ai microfoni di Rtv38. 

Ecco le sue parole sul momento della viola:

Contro il Sassuolo la Fiorentina aveva l'obbligo di mettere in difficoltò gli avversari, e non ci è riuscita. L'approccio è stato sbagliato e le partite vanno lette. Non si ottengono le vittorie sempre perché si è più forti. Ci vuole più cattiveria, più grinta. Nel primo tempo sembrava che la Fiorentina non volesse sporcarsi le mani. Quest'anno la Fiorentina è ancora quarta in classifica nonostante almeno 5 punti regalati nelle partite che ha perso. Mancano molti giocatori, vero, Nico Gonzalez su tutti, ma quella con il Sassuolo era una partita da non perdere. Attaccanti? Devono essere egoisti: Nzola non calcia mai. Ngonge? È un obiettivo reale, ha le giuste caratteristiche per giocare con Italiano. Credo, comunque, che la Fiorentina abbia già pensato alle sue mosse, già da prima di Natale".

ngonge

Potrebbe interessarti anche questa notizia:

https://www.fiorentinauno.com/news/28608204294/quarta-il-videogioco-fc-24-lo-propone-difensore-dell-anno

Napoli-Fiorentina, streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere Supercoppa italiana
Un ex Fiorentina rientra in Toscana. Ecco i dettagli

💬 Commenti