Flachi
News

Flachi: "La Fiorentina è diversa dal girone d'andata, senza Vlahovic..."

Ai microfoni di 1 Station Radio è intervenuto l'ex centravanti della Fiorentina Francesco Flachi su quello che sarà il match contro il Napoli, su Vlahovic e Rocco Commisso

Su quello che sarà il prossimo impegno della Fiorentina in casa del Napoli è intervenuto l'ex centravanti viola Francesco Flachi. Tra le varie dichiarazioni rilasciate ai microfoni di 1 Station Radio, Flachi si è anche espresso sui primi anni di gestione Commisso in casa viola:

Napoli-Fiorentina? La Fiorentina è difficile, è diventata esperta anche nella gestione della partita. Sono compatti, ha l’ossatura importante. Non sarà facile. Penso che il Napoli in questo momento abbia dato un’impronta importante anche mentalmente per le squadre avversarie".

Rocco Commisso? Ha una passione immensa. Mi ha fatto una bellissima impressione segue il settore giovanile, vede le partite. Questo è il suo modo di essere, anche se deve stare attento a non esagerare, altrimenti se ne approfittano. Veniva dal calcio americano, ha dovuto imparare a capire il calcio italiano e l’ha fatto molto velocemente. Non ha stravolto niente, la Fiorentina era già una buona squadra. Con l’arrivo di Italiano ha portato gioco, identità, i giocatori si sono compattati e stanno risaltando al meglio le caratteristiche. Non è la stessa del girone d’andata. Ora senza Vlahovic, ha perso qualcosa, non è cinica, gli manca solo questo. Piatek non è Vlahovic. Ci sono situazioni in cui bisogna portargli la palla. Cabral non è una prima punta, e Italiano è stato bravo a trovare altre soluzioni con gli inserimenti di Torreira. Ora si è sbloccato anche Gonzalez. Questa è una squadra fastidiosa per tutte le squadre da qui alla fine. Può creare problemi”.

LEGGI ANCHE: Juventus-Fiorentina, le prime info sui biglietti

LEGGI ANCHE: Mercato Fiorentina, si allontana Diogo Dalot: la motivazione

 

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Allenamento (VIDEO), la Fiorentina torna in campo dopo il riposo