Foto IG @pisto_gol
News

Pistocchi: "Grillitsch? Lo conosco bene, è un'ottimo giocatore"

Il giornalista Maurizio Pistocchi ha rilasciato delle dichiarazioni sulla situazione della Fiorentina

15.06.2022 19:20

Ai microfoni di Radio Bruno durante il programma Pentasport ha parlato il noto giornalista Maurizio Pistocchi, che si è soffermato sul mercato della Fiorentina e non solo.

Ecco le sue dichiarazioni: "Mi meraviglia il fatto che la Fiorentina, dopo anni di problematiche con gli allenatori e dopo aver trovato in Italiano un tecnico di livello, sia ancora in dubbio sul fronte rinnovo. Potrebbero esserci dei problemi paralleli con il suo procuratore Fali Ramadani, sarei curioso di capire quale intreccio intercorre. In ogni caso anche se dovesse iniziare la stagione in scadenza non avrei dubbi sulla professionalità dell'ex Spezia. Sostituto di Torreira? Amrabat potrebbe eventualmente prendere il suo posto, nella seconda metà di campionato ha fatto bene. L'uruguaiano ha qualità importanti, ma lo si può sostituire con giocatori ugualmente forti e meno costosi. Sarà invece da capire come il gruppo squadra prenderà tutte queste dinamiche e queste difficoltà sul tema dei riscatti e dei rinnovi. Mi aspetto in generale che la Fiorentina torni a competere per vincere. L'ha fatto la Roma non vedo perché non possa farlo la società viola. Ho molta fiducia in Commisso e nella dirigenza. La proprietà è seria, e il progetto del Viola Park, che io ho visto di persona, lo testimonia. Ovviamente poi tutto dipende dai risultati, è su quello che si basano i giudizi. Aria di negatività a Firenze? Sicuramente l'ambiente viola è uno dei più critici, la piazza è quasi sempre scontenta. Lo stesso Commisso è stato più volte criticato, ma per quanto mi riguarda il suo progetto è importante. I viola hanno una società sana e strutture di proprietà, cose che non ha quasi nessuno in Italia, al di la della Juventus. In poco tempo si è fatto ciò che diversi club non sono riusciti a fare in trent'anni. Troppo potere ai procuratori? L'unico modo per limitare questo sistema è un gentlemen agreement tra i presidenti di tutti i club del mondo su un tetto limite di procure da pagare. Che poi a dir la verità dovrebbero essere gli stessi calciatori a pagare i propri agenti. Grillitsch? Lo conosco bene, è un'ottimo giocatore ma ne conosco uno che costa meno ed è molto più forte, casomai chiamo Pradè e glie lo faccio vedere ".

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter
Caso: "Rinnovo Italiano? Queste persone stanno rovinando il calcio"