striscioneBarone Foto Instagram curvafiesolefirenze_
striscioneBarone Foto Instagram curvafiesolefirenze_

ll giornalista Ubaldo Scanagatta poco fa è intervenuto durante ll Pentasport di Radio Bruno per parlare del delicato momento di Joe Barone.

Nessun ottimismo su Barone

Lo stato d'animo è di attesa, ma soprattutto di pessimismo. Non mi sembra che trapeli nessun ottimismo. Alla Fiorentina ne sono capitate di tutti i colori in questi anni: da Beatrice ad Antognoni fino al capitano Davide Astori. Il fatto che arrivi Commisso da un bel segnale. Spero stia meglio di quanto si potesse pensare qualche mese fa

Barone in conferenza

A fargli eco c'è anche il giornalista Massimo Sandrelli intervenuto anche lui ai microfoni di Radio Bruno.

La delicata situazione in casa Fiorentina

Purtroppo l'unica verità viene fuori dai bollettini medici, il resto sono speranze e illazioni. Tutto davanti a queste situazioni passa in secondo piano. Penso sia inutile parlare del campo in questo momento. Starà poi a Commisso scegliere cosa fare. Adesso mi sembra ingeneroso parlare di queste cose

Ricordiamo che non ci sono aggiornamenti in merito alle condizioni di Joe Barone, tutto ciò che sappiamo, è che i parenti del direttore generale della Fiorentina, hanno lasciato l'ospedale meneghino in lacrime. Le ultime informazioni utili per conoscere lo stato di salute di Barone, sono quelle riportate da La Gazzetta dello Sport. Ecco uno stralcio di quanto scritto sul noto quotidiano sportivo.

La Resurrection machine per Joe Barone

Al San Raffaele tutti la chiamano “Resurrection machine”. Facile intuirne il motivo. E’ un apparecchio all’avanguardia, si usa per i casi più gravi, ha salvato tante vite. Joe Barone si aggrappa alla vita attaccato alla Resurrection machine dopo l’infarto improvviso e tremendo che lo ha colpito nel ritiro della Fiorentina poco prima della sfida con l’Atalanta (rinviata) e l’operazione al cuore. Nel reparto di terapia intensiva, il direttore generale della Fiorentina, che domani compirà 58 anni, è sempre grave, ma resiste. Il club viola ieri ha diramato il secondo comunicato: «Le funzioni vitali sono sostenute da tecniche di supporto meccanico artificiale. Ogni previsione prognostica è attualmente fuori luogo. La famiglia Barone, la famiglia Commisso e tutta la Fiorentina ringraziano il San Raffaele e tutta l’equipe del Professor Zangrillo per l’operato che è stato messo in atto fin dal primo momento». Proprio Zangrillo nell’incontro avuto ieri con la moglie di Barone, Camilla, avrebbe illustrato l’estrema gravità della situazione

 

Fiorentina-Viktoria Plzen: Viola favorita? Ecco cosa dicono le statistiche
Gilardino potrebbe sostituire Italiano, ecco un confronto tra Genoa e Fiorentina

💬 Commenti