News

Italiano (sala stampa): "Nessuna spiegazione dall'arbitro. Porracchio..."

Infine l'allenatore della Fiorentina Vincenzo Italiano è intervenuto in conferenza stampa dopo la sconfitta contro l'Inter

Dopo avere parlato alle rispettive emittenti televisive, l'allenatore della Fiorentina Vincenzo Italiano ha parlato anche in conferenza dalla sala stampa del Franchi:

“Cosa mi dispiace di più? Non avere fatto punti, nonostante qualche errore l'avevamo recuperata mettendo in difficoltà una grande squadra e anche riuscendo a segnare. Ogni tiro che subiamo prendiamo gol, ci mettiamo del nostro, dobbiamo stare più attenti. Mi dispiace, servivano punti in campionato ma non è la prima volta che perdiamo con una situazione dubbia”.

"L'arbitro ci ha spiegato qualcosa? Quanto successo a dieci secondi dalla fine stasera lascia l'amaro in bocca. Milenkovic ha preso la posizione, l'avversario non può tirarti la maglia e spingerti: quello è fallo. Non meritavamo la sconfitta: se i ragazzi capiscono queste prestazioni, possiamo toglierci soddisfazioni in più. Dall'arbitro invece non ho sentito spiegazioni".

"Espulsione mancata per Dimarco? Stasera non voglio puntare il dito, ma ci sono tanti punti che ci stanno venendo a mancare. Tutto poi si complica, la serenità arriva da risultati e vittorie. La classifica non ci piace, volevamo muoverla mettendo in difficoltà l'Inter. Però è lunga, possiamo riprenderci e scalare posizioni".

"Nico Gonzalez ed i suoi infortuni? Mi dispiace, stava bene, era in palla. Non so che fastidio abbia accusato, però non sta trovando continuità né prendendo forma. Lui decide le partite, ma se non è al 100% non lo può fare. Spero non sia nulla di grave".

"Porracchio non sarà più nostro preparatore dei portieri? Si interrompe un rapporto di lavoro, è venuto a mancare qualcosina. Si volta pagina e si va avanti"

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter
Bonaventura: "Ci mancano i gol. Dusan ce ne faceva uno a partita..."