Foto di Giacomo Morini ©
Rassegna stampa

Torreira, la certezza tra gli sprechi

La fiorentina ha tirato per 22 volte, ottenuto il 70% di possesso ma segnato un solo gol; Torreira allontana vecchie abitudini

Quest'oggi il Corriere Fiorentino analizza la partita di ieri vinta contro il Venezia. Una partita che doveva dare risposte e certezze; per fortuna così è stato. Pronti via e la Fiorentina attacca, mette alle corde gli ospiti che provano a resistere e ci riescono; la viola non riesce a stappare il match. Ikonè è il primo a suonare la carica ma Lua voglia si stampa sul palo, Gonzalez prova ad imitarlo cambiando l'esito, ma Maenpaa gli nega il terzo gol consecutivo; allora Cabral prova a fare il suo mestiere con diligenza provando una rovesciato dopo essersi fatto parare da due passi il gol del vantaggio; nulla di fatto. Ci risiamo, la Fiorentina sprecona è tornata; nemmeno il tempo di sussurrarlo e Lucas Torreira scaccia ogni possibile lamentela o ritorno al passato. È 1-0, ma quante occasioni sprecate. Rimane il rammarico di aver vinto con un solo gol di scarto nonostante il 70% di possesso palla e i 22 tiri nei 90' minuti. Purtroppo quando non si concretizza, la delusione sta dietro l'angolo; ma ieri no, troppo superiore questa Fiorentina per il Venezia.

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Fiorentina, il programma di oggi in casa viola