Daniele Galloppa, foto F1
Daniele Galloppa, foto F1

Daniele Galloppa, tecnico della Fiorentina Primavera, è stato intervistato da Radio Sportiva. Ecco le sue parole dopo la vittoria di ieri sera contro il Torino:

“Ieri è stata una battaglia all'ultimo sangue, con tante occasioni per parte”

Siamo felici di essere riusciti a riportare la Coppa a Firenze. Questo è un segno che le cose stanno funzionando, con il lavoro che si sta facendo, sia sopra che sotto, è molto importante. Questo è il mio quarto anno qui e alcuni ragazzi che avevo lo scorso anno adesso sono fissi con me. Barone? Ha creato cose incredibili a Firenze. Per noi è stato un colpo duro, siamo felici di aver alzato questa coppa anche per lui

“Commisso? Il presidente ci ha chiamato sia prima che dopo la partita”

Anche quando è in America si fa sempre sentire. Ha fatto un investimento e conosce l'importanza del settore giovanile, cosa non scontata. I tanti italiani in rosa? È motivo di orgoglio e molti sono anche toscani. È bellissimo vedere questi giovani crescere con la maglia viola fin da piccoli. Se parliamo di top club il divario lo si vede quando a 17/18 anni buttano dentro giovani ragazzi. Qui in Italia questa cosa ancora non la si è capita. All'estero osano di più, dandogli anche la possibilità di sbagliare

Kayode

Chi è pronto per il salto in prima squadra?

Qualcuno pronto al salto dopo i vari Bianco, Comuzzo e Kayode? Commisso e Barone ci tenevano tanto a questa cosa. Ovvio che ci sia tanto divario dalla Primavera alla prima squadra, però qui in Italia dobbiamo imparare a dargli maggior spazio e non farli essere i 5/6 della rosa per quel ruolo. Per me è follia vedere ragazzi di venti anni in Primavera, avrebbe senso fare la squadra B. Ai miei ragazzi auguro di non essere qui a quell'età. Fortunatamente noi siamo una rosa molto giovane, a differenza di altre

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo della Fiorentina senza perdere nessun aggiornamento, rimani collegato con FiorentinaUno.com per scoprire tutte le news di giornata sui viola in campionato e in Europa.

Gol dalla difesa, la Fiorentina come il Leverkusen al top dell'Europa
Nel mirino la Juventus. Arthur e Quarta da valutare, Kouamé può recuperare

💬 Commenti

Edito da SoccerCommunication via Senese 230, Firenze (FI)

P. IVA 02014030676
Iscrizione Registro Imprese di Firenze: VRNLRD79L14E058I

Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Firenze Numero:
5993 del 6 Maggio 2015
Iscrizione ROC 31459
Direttore Responsabile: Alfredo Verni

Powered by Slyvi