News

Gollini, Arrivato per fare il titolare ma scavalcato da Terracciano

Pierluigi Gollini, arrivato in estate a Firenze ma sparito dai radar, gli errori lo hanno condizionato

In casa Fiorentina quest'estate ci sono stati vari nomi proposti per il ruolo di portiere si è parlato di Vicario per molto tempo ma alla fine la dirigenza viola ha scelto di acquistare Pierluigi Gollini dell'Atalanta. L'estremo difensore era appena rientrato a Bergamo dal prestito in Inghilterra al Tottenham, l'esperienza di oltremarenica non ha portato grandi soddisfazioni anzi, è stato utilizzato per sole tre partite in quanto oscurato dal portiere titolare Lloris. Gollini ha accettato subito l'idea di arrivare a Firenze in quanto c'era la possibilità di diventare titolare, italiano nelle prime partite di Conference e campionato ha alternato i due portieri ma le prestazioni del portiere atalantino lo hanno fatto finire in panchina, molti errori tra cui quelli clamorosi contro il Basaksehir, Terracciano ha mantenuto prestazioni di livello guadagnandosi la titolarità. Con l'apertura del mercato invernale la sua permanenza a Firenze non è scontata infatti su di lui c'è l'interesse del Wolverhampton, Gollini ha voglia di rimettersi in gioco e tornare ai livelli delle stagioni da protagonista con la Dea dove ha dimostrato il proprio valore, cerca una squadra che gli dia la possibilità di giocare da titolare. L'unica difficoltà di una sua eventuale cessione sarà la formula con cui verrà ceduto. La Fiorentina dovrà inoltre trovare un sostituto, piace Cragno del Monza che ha la stessa problematica sulla formula.

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Ferrara: "Cabral non ha vissuto la stessa sorte di Venuti"