News

Roma-Fiorentina, la partita con più pareggi nella storia della Serie A

Un big match storico: ecco alcuni cenni storico che ricordano come Roma-Fiorentina sia la partita con più pareggi nella storia della Serie A

Domenica sera, alle ore 20.45, all'Olimpico Roma e Fiorentina daranno vita alla sfida numero 169 in campionato tra le due compagini.

In totale sono sessanta pareggi. Nessuna partita è finita più volte con una X, nella storia della serie A, di Roma-Fiorentina: 32 a Firenze, 28 nella Capitale. 

Il primo pareggio risale al 17 aprile 1932 a Testaccio. La Fiorentina andò in vantaggio con un rigore dell'uruguayano Petrone, che aveva conquistato il primo Mondiale (1930) e 2 ori olimpici con la sua Nazionale e in quel campionato vinse la classifica cannonieri con 25 gol a pari merito con Schiavio; la Roma pareggiò con l'argentino Chini Ludueña, laureato in legge, il primo straniero della storia giallorossa.  

In occasione dei suoi primi 2 scudetti la Roma pareggiò 2-2 a Firenze. Anche il 23 novembre 1941 le due squadre finirono in 10 per le espulsioni di Morisco e Bonomi. In vantaggio 2-1 per le reti di Pantò e Amadei, i giallorossi vennero raggiunti da un rigore di Valcareggi, futuro ct della Nazionale. 

Il 27 marzo 1983 stessa alternanza di punteggio: 1-0 Fiorentina, 2-1 Roma con un gol di Pruzzo e un rigore di Prohaska, pareggio viola con una clamorosa autorete di Ancelotti. 

Sui 60 pareggi lo 0-0 è uscito 17 volte, il risultato più frequente è l'1-1 verificatosi in 24 occasioni, i 2-2 sono stati 16 e tre volte è finita 3-3

La prima nel 1947 in uno scontro salvezza a Firenze, viola terzultimi, i giallorossi avevano solo un punto in più e rimontarono da 3-1 a 3-3 con un gol di Amadei e la seconda prodezza personale di Losi. Alla fine si salvarono entrambe.

Nel 1964 all'Olimpico il grande protagonista fu Angelillo con una tripletta rifilata ad Albertosi; in tutto il resto del campionato, l'ultimo alla Roma per lui, l'argentino fece solo altri 4 gol. 

Nello stesso stadio finì 3-3 anche nel 1996: 1-0 Balbo su rigore, 1-2 Rui Costa e Batistuta, 2-2 Delvecchio, 2-3 ancora Batigol, pareggio definitivo all'87' del ventenne Totti.

L'ultimo pareggio risale al 3 aprile 2019, terminata 2-2 con capitan Pezzella che apre le danze all'Olimpico, ma poi l'ex Zaniolo pareggia dopo solo 2 minuti dal vantaggio viola. Gerson nel secondo tempo ricambia con la stessa moneta, e da ex porta in vantaggio i gigliati che si fanno pareggiare ancora da Perotti.

Commenti

Panico: "La nostra squadra non deve crollare in questa maniera..."
A. Spugna: "Contro la Fiorentina gara pericolosa, ma avevo chiesto... "