Christensen (ph. G.Morini)
Christensen (ph. G.Morini)

E' passato oltre un mese ormai dall'ultima volta che il secondo portiere viola Oliver Christensen è sceso in campo con la Fiorentina. Era infatti il 9 gennaio e allo stadio Artemio Franchi andava in scena la gara dei quarti di finale di Coppa Italia tra i viola e il Bologna, poi terminata 5-4 dopo i calci di rigore col risultato dopo 120' sullo 0-0 dove il danese giocò un'ottima gara. Il giocatore però già da ottobre si portava dietro un problema fisico e nella giornata di oggi è stato operato al menisco. Di seguito il report medico ufficiale della Fiorentina sulle sue condizioni e tempi di recupero per il quale saranno necessarie non meno di due settimane.

Il secondo portiere viola Oliver Christensen il giorno delle visite mediche con ACF
Oliver Christensen

La nota della Fiorentina

"ACF Fiorentina comunica che, nel primo pomeriggio di oggi, il calciatore Oliver Christensen è stato sottoposto a regolarizzazione artroscopica del menisco mediale del ginocchio destro. L’ intervento chirurgico, eseguito dal Professor Mariani, è perfettamente riuscito. I tempi previsti per la ripresa dell’attività sportiva sono di due settimane"

Questo invece il comunicato di ottobre sull'infortunio

“ACF comunica che nella mattinata di oggi il calciatore Oliver Christensen è stato sottoposto ad accertamenti diagnostici a seguito dell’infortunio occorso nella gara di Conference League di giovedì. Gli esami effettuati hanno evidenziato una lesione di primo grado del retto femorale della coscia sinistra. Il calciatore ha già iniziato il percorso terapeutico-riabilitativo e sarà rivalutato nel corso dei prossimi giorni.”

Leggi Anche:

https://www.fiorentinauno.com/news/317646081542/sabatini-salernitana-ha-3-5-di-possibilita-di-salvarsi

 

 

 

 

 

Designazioni aribtrali, fischietto in bocca per Chiffi
Confronto classifiche: Fiorentina a +12 sullo scorso anno

💬 Commenti