Foto di Giacomo Morini ©
Rassegna stampa

ACF, un post Vlahovic da favola nel segno di Cabral e Ikoné

La Fiorentina può contare su un organico che ha saputo assorbire bene il contraccolpo dato dalla partenza di Dusan Vlahovic l. Basti pensare che la media punti è attualmente più alta

La Fiorentina post Vlahovic ha una media punti più alta (da 1.6 a 1.8) una vena realizzativa meno dipendente da un singolo calciatore ed una mentalità che farebbe invidia a numerose big. Effettivamente, la finestra di mercato invernale della società gigliata è stata orchestrata perfettamente: i movimenti in uscita ed in entrata sono stati mirati ed azzeccati.

Vlahovic e Benassi out, dentro Ikoné, Piatek e Cabral. Il centravanti polacco ex Milan ha disputato ottime gare nel suo primo periodo a Firenze, ed ora lotta per la riconferma. La Fiorentina può godersi anche Cabral, altro terminale offensivo, nonché i gol di Nico Gonzalez e Jonathan Ikoné, a coronare il sogno di Vincenzo Italiano che ha sempre chiamato a gran voce il contributo in zona gol degli esterni. 

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
ACF, oggi in campo per allenarsi: il programma della Fiorentina