Bocci: "Sottil? Chiedo un ulteriore salto di qualità"

Alessandro Bocci ha parlato della partita di questa sera tra Lecce e Fiorentina

Alessandro Bocci è intervenuto "A pranzo con il Pentasport" in onda su Radio Bruno il giornalista ha parlato così del momento della Fiorentina , impegnata questa sera in campionato contro il Lecce:"Quando le stagioni iniziano male, ogni partita diventa fondamentale. La Fiorentina, però non deve pensare questo. Deve, invece, pensare che l'obiettivo Europa tramite il campionato è lontanissimo. Deve giocare una partita alla volta ea metà novembre farà i conti . Deve recuperare l'entusiasmo che aveva nella scorsa stagione. Serve giocare con animo leggero per quanto possibile. E' ingiusto prendersela completamente con Italiano. La Fiorentina non ha giocato con la stessa intensità e qualità mostrate nella scorsa stagione, ma c'è da dire che Odriozola non c'è più, Nico Gonzalez è stato infortunato e in attacco ci sono delle difficoltà. Sottil? Gli chiedo ulteriore un salto di qualità. Kouamé? Sta giocando con leggerezza, lo vedo come esterno perché può saltare l'uomo. La coppia formata da lui e Nico Gonzalez, al momento, è la migliore. L'ivoriano è migliore di Sottil sull'ultima scelta. Kouamé è il simbolo di una Fiorentina che ancora non c'è, ma che spero ci sia nelle prossime settimane".

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Lecce-Fiorentina 1-1: tabellino, statistiche e marcatori