Christensen, Foto: acfFiorentina
Christensen, Foto: acfFiorentina

Gianmatteo Mareggini, ex portiere della Fiorentina, è intervenuto ai microfoni di Radio Serie A per parlare della prestazione di Oliver Christensen contro il Parma.

Christensen

Queste le sue parole

“Noi portieri siamo un po' particolari, bisogna mettere in preventivo anche questi aspetti. Anche in passato ci sono stati portieri che hanno fatto cose eclatanti, Christensen ha fatto degli ottimi interventi in campo risolutivi e poi ci ha messo del suo in termini di personalità sfidando l'avversario. Il rigore è spesso una sfida mentale, io ricordo che quando il calciatore si metteva sul dischetto a volte andavo di fronte a lui e lo guardavo in faccia, come dire 'non mi fai paura, sono più forte di te' e tante volte ha funzionato”.

Conclude così

“Christensen mi ha incuriosito, anche contro l'Inter a San Siro aveva fatto interventi importanti. I giocatori stranieri hanno bisogno di un minimo di ambientamento, detto questo Terracciano è encomiabile e quest'anno ha portato più punti alla Fiorentina degli altri anni. Sono due portieri affidabili che se la giocano, non c'è un distacco enorme”.

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo della Fiorentina senza perdere nessun aggiornamento, rimani collegato con FiorentinaUno.com per scoprire tutte le news di giornata sui viola in campionato e in Europa.

Sabatini: "Mourinho? Non voglio parlarne. Fiorentina? Il 4° posto è possibile..."
Varga del Ferencvaros: "Abbiamo sfide importanti, in particolare con la Fiorentina.."

💬 Commenti