Coppa Italia
Coppa Italia

La Fiorentina lo scorso anno ci è andata molto vicina raggiungendo la finale per poi crollare sotto i colpi di Lautaro Martinez nonostante il vantaggio iniziale. Due anni prima si fermò in semifinale contro la Juventus; quest'anno per quanto riguarda la Coppa Italia, l'avversario ai quarti di finale è il Bologna di Thiago Motta.

LEGGI ANCHE LE PAROLE DI ITALIANO ALLA VIGILIA DEL MATCH CONTRO IL SASSUOLO

La differenza con la FA Cup

Se la Serie A nel giorno della befana scende in campo per la diciannovesima giornata del campionato, in Inghilterra si gioca la FA Cup dove si sta giocando il terzo turno eliminatorio. Questa mattina il portale Calcio e Finanza ha voluto sottolineare un particolare per quanto riguarda gli incassi delle società mettendo a confronto la Coppa nazionale inglese e quella italiana proprio per quanto riguarda l'edizione 2023-2024. 

Gli incassi

Per i club che raggiungono la semifinale le cifre non sono così differenti tra la nostra Coppa Italia e appunto la FA Cup: l'incasso è di circa 1,6 milioni di euro in Inghilterra e 1,7 nel nostro paese. La finalista perdente della FA Cup invece ottiene circa 3,3 milioni di euro, mentre quella della Coppa Italia se ne porta a casa due. Riguardo invece a chi alzerà il trofeo, si tratta di 4,5 milioni per chi lo farà sotto l'arco di Wembley e di 4,6 per chi invece lo farà all'Olimpico di Roma.

fa cup
Napoli-Fiorentina, streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere Supercoppa italiana
Serie A, vittoria esterna per il Monza: finisce 3-2

💬 Commenti