Aurelio De Laurentiis
Aurelio De Laurentiis

Stando a quanto riportato dal quotidiano La Repubblica, il patron del Napoli, Aurelio De Laurentiis non sarebbe d'accordo con l’anticipo della partita tra il Napoli e la Fiorentina, in programma per venerdì 17 maggio. ll presidente del club partenopeo infatti avrebbe chiesto di spostare l'appuntamento per pura scaramanzia. Della serie “Non si può, è venerdì ed è pure 17!”

La richiesta anomala di De Laurentiis

Pare quindi che il patron azzurro abbia contattato il presidente della Lega Serie A Lorenzo Casini, proponendo uno slittamento e pare inoltre che lo stesso Casini, a sua volta, abbia poi contattato la società viola per cercare una mediazione, proponendo quindi alla Fiorentina di giocare sabato. La viola avrebbe quindi accettato di modificare i propri piani, accordando la richiesta di De Laurentiis, con la preferenza però di giocare la sera. Per ora però, giunge notizia che non sarà possibile giocare di sera, per motivi televisivi e di accordi tra tv, quindi è probabile che la partita verrà giocata, come da programma, venerdì sera.

stadio franchi

ln viaggio verso Atene

ll presidente dell'Olympiakos, Vangelis Marinakis, in vista della finale di Conference League con la Fiorentina, è intervenuto a One Channel per rispondere alle polemiche sulla rivalità con l'AEK Atene, la società proprietaria dello stadio dove si giocherà il match.

La Grecia ha già dimostrato di saper organizzare grandi finali. In estate, ad esempio, al Karaiskakis, ossia lo stadio dell'Olympiakos, abbiamo organizzato la finale di Supercoppa Europea tra Manchester City e Siviglia, ricevendo congratulazioni da tutti. E sarei stato ancora più felice con una squadra greca. Non capisco le polemiche, tutti dovrebbero lavorare per l'organizzazione di una finale brillante per il bene della Grecia. Per quanto riguarda l'Olympiakos, tutti rispetteranno lo stadio dal primo all'ultimo, dando l'anima per vincere la Conference. Ma smettiamola con le sciocchezze! Lavoriamo per il meglio del calcio greco, stiamo uniti

La difficile trasferta

ll 29 maggio alle ore 21, la Fiorentina sfiderà l'Olympiakos per la finale di Conference League. ll tutto avverrà presso l'Agia Sophia della città di Atene. Per molti tifosi della viola, però, la trasferta dall'Italia non è affatto semplice, in quanto al momento il costo di un biglietto aereo di andata e ritorno si aggira sui 700€, prezzo che si abbassa sui 300/400€ se si opta per uno scalo. Ci sono poi da considerare tutte le altre spese: il costo del biglietto della partita, il costo dell'alloggio e tutte le spese legate alla permanenza nella città greca.

Fiorentina, nuovo tentativo per Gudmundsson? Lui vorrebbe restare in A...
Ayoub El Kaabi, ecco chi è il bomber dell'Olympiakos

💬 Commenti

Edito da SoccerCommunication via Senese 230, Firenze (FI)

P. IVA 02014030676
Iscrizione Registro Imprese di Firenze: VRNLRD79L14E058I

Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Firenze Numero:
5993 del 6 Maggio 2015
Iscrizione ROC 31459
Direttore Responsabile: Alfredo Verni

Powered by Slyvi