News

Artemio Franchi: trascorsi 30 anni, e quel pallone lanciato dall'aeroplano...

500 partite nello stadio che ha visto passare tanti campioni: 30 anni dal cambio di nome e 91 anni dal primo mattone

02.04.2022 12:20

Sono trascorsi oltre 30 anni da quando la Fiorentina inaugura l'Artemio Franchi nuovo stadio della città di Firenze, dando l'addio allo Stadio Comunale di Firenze. La partita inaugurale risale nel 1931 quando ancora indossava il vecchio nome. Senza che fosse ancora completato interamente, mancando ancora le strutture del secondo lotto dei lavori, l'impianto venne ufficialmente inaugurato il 13 settembre 1931 con la partita traFiorentina e lAdmira Wien terminata 1-0 in favore dei Viola con un gol di Pedro Petrone davanti a circa 12 000 spettatori; le cronache dell'epoca ricordano che il pallone dell'incontro per il primo match all'interno di quelle mura venne lanciato da un aeroplano, guidato da un fiorentino doc Vasco Mafrini che prima del fischio d'inizio sorvolò lo stadio.

Il 26 novembre 1991 lo stadio di Firenze fu intitolato ad Artemio Franchi. Il 5 gennaio 1992  la Sampdoria di Mancini e Vialli si impose vincendo 2-1, rovinando la festa dell’inaugurazione alla Fiorentina. Domani, contro l’Empoli, sarà la partita numero 500 per l’impianto con l’attuale denominazione, con un bilancio abbastanza positivo (254 vittorie, 143 pareggi, 102 sconfitte) e la possibilità di raggiungere le 10 vittorie interne stagionali in campionato, traguardo raggiunto l’ultima volta da Paulo Sousa nel 2016/2017. 

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Qatar 22, no alle bandiere arcobaleno