Diretta
Diretta

FINE SECONDO TEMPO

 

93' Finisce qui: la Fiorentina mette un punto esclamativo sul girone e vola direttamente agli ottavi di finale; Ferencvaros che invece passa come secondo e va ai sedicesimi.

92' Ikonè sguizza sulla sinistra; sguinzaglia il sinistro ma viene murato. &0 secondi al termine

90' Saranno tre i minuti di recupero: interminabili per i viola, corti per i padroni di casa

89' Viola ancora propositivi

83' Nzola commette fallo in attacco; viola che sembrano in controllo del match

79' Stankovic prova a mischiare le carte: fuori Esiti e Katona, dentro Besic e Ben romdhane

78' Clamoroso errore di Nzola che solo davanti al portiere gira al volo di destro e mette a lato

75' GOOOOOOLLLLL PAREGGIO DELLA FIORENTINAAAAAA CON RANIERIIIII CHE DI DESTRO METTE DENTRO SFRUTTANDO UNA SECONDA PALLA VAGANTE NELL'AREA AVVERSARIA

72' Corner che termina con un nulla di fatto

71' Viola che giocano a palla lunga: guadagnato un angolo

65' Cambio anche nei padroni di casa: dentro Botka per Civic

64' Che riflesso di Christensen che sul primo palo allunga il braccio destro ed evita il raddoppio

63' Doppio cambio viola: dentro Nzola e Kouamè per Brekalo e Mandragora. Viola con due punte

60' Giallo per Cisse che su un contrasto aereo apre troppo il braccio sinistro che si stampa sul volto di Beltran

57' Cambio nei padroni di casa: fuori Varga dentro Lisztes

56' Dagli sviluppi di corner Milenkovic accarezza il pari

55' Si accende Ikonè: angolo e razione viola

48' Padroni di casa in vantaggio Zachariassen appoggi da dentro l'area piccola dopo un incursione sull'out mancino da parte di Abu Fani

45' Inizia il secondo tempo, si riparte

 

SECONDO TEMPO

 

FINE PRIMO TEMPO

 

47' Termina il primo tempo tra gli ungheresi e i viola: si va negli spogliatoi con i viola che hanno perso Nico per infortunio

45' Saranno due i minuti di recupero

40' Gli ungheresi in possesso palla e viola inusualmente chiusi nella propria trequarti senza pressare

36' Ora spingono i padroni di casa assieme al proprio pubblico

34' Doppio miracolo di Christensen, prima si sdraia alla sua destra con una parata bassa e poi vola sempre sulla sua destra mettendo in angolo

32' Milenkovic ammonito per proteste visto il brutto fallo su Ikonè

26' Brutto intervento di Milenkovic che entra in ritardo, giallo evitato

20' Entra Ikonè per Nico Gonzalez

18' Staff medico in campo: l'argentino quasi in lacrime, si tocca sotto il gluteo

17' Nico si accascia e chiede il campo: brutto segno

11' Barak dagli sviluppi di un corner con il mancino mette largo alla destra del portiere avversario. Viola pericolosi ora

11' Angolo per la Fiorentina dopo un tiro pericoloso di Brekalo

10' Ammonito Mandragora che per mettere una pezza al passaggio errato di Brekalo prova ad agguantare il pallone in scivolata ma arriva in ritardo sull'avversario

9' Mandragora di mancino dopo aver ricevuto un cross basso di Nico, Dibusz vola alla sua sinistra

5' Padroni di casa che spesso vanno al cross, ma quasi tutti tra le braccia di Christensen

1' Calcio d'inizio, si comincia!

PRIMO TEMPO

Live

Alle 18:45 la Fiorentina scende in campo contro il Ferencvaros nell'ultima gara valida per il girone di Conference League.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

FIORENTINA (4-2-3-1): Christensen; Kayode, Milenkovic, Ranieri, Parisi; M. Lopez, Mandragora; Gonzalez, Barak, Brekalo; Beltran.

FERENCVAROS (4-2-3-1): Dibusz; Makreckis, Aneba, Cissé, Civic; Abu Fani, Esiti; Marquinhos, Abu Fani, Zachariassen; Varga.

LE PAROLE DI ITALIANO ALLA VIGILIA

"Ci teniamo tantissimo ad arrivare primi in questo girone. Abbiamo due risultati utili quindi vogliamo evitare il playoff. Vogliamo vincere il girone, rispetto all'anno scorso è stata molto più difficile. All'andata il Ferencvaros ci ha messo in difficoltà, è una squadra temibile e domani in questo stadio sarà un bolgia. Domani cercheremo di andare via da qua sfruttando il doppio risultato. Una lavora sempre per cercare di migliorare, l'importanza che diamo di arrivare primi è evitare il doppio confronto con una squadra che arriva dall'Europa League. Domani dobbiamo fare sicuramente la partita". 

Gonzalez dal 1'?: "Nico sta bene e ha recuperato: è stata correttissima la sua gestione. Ogni volta che un giocatore va in sovraccarico si rischia sempe di fargli saltare troppe partite. Adesso sta bene e domani è a pieno regime e quando sta bene può dare il 100%. Forzare la mano e rischiare di perdere un giocatore a lungo non va bene: mi auguro domani possa essere protagonista".

Su Barak: "Nella scorsa stagione poteva fare molto di più in zona gol ma ha giocato tanto e ha fatto bene. Quest'anno è stato fermo 3-4 mesi ed è stato difficile per lui ritrovare la condizione giusta. Bonaventura nel suo ruolo sta facendo benissimo e non è facile trovare spazio. Spero che torni presto ai suoi livelli e sono convinto che appena crescerà la sua condizione farà bene come lo scorso anno".

Sull'atmosfera di domani: "Vedere uno stadio del genere e pensarlo pieno per noi sarà un'ulteriore difficoltà. Domani affronteremo una squadra che va a mille all'ora, che per 60' all'andata ci ha messo in difficoltà".

Su Parisi: "Fabiano deve stare più che sereno perché la fiducia gli è stata dimostrata in tanti modi: prima è stato portato a Firenze, poi è stato adattato in altri ruoli dove ha anche fatto bene. Ha grande personalità e sa che qui tutti abbiamo grande fiducia in lui. Mi aspetto una grande partita da lui domani".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo della Fiorentina senza perdere nessun aggiornamento, rimani collegato con FiorentinaUno.com per scoprire tutte le news di giornata sui viola in campionato e in Europa.

Ferencvaros-Fiorentina: le formazioni ufficiali torna Nico
Stankovic (Sky): "Conoscete me e Italiano, oggi gara tosta"

💬 Commenti