Tramite le pagine della Nazione nella sua rubrica Rock & Gol Benedetto Ferrara analizza il rendimento dell'ex attaccante viola stasera in campo con i rossoneri Luka Jovic nella delicatissima sfida che vedrà la Fiorentina di Rocco Commisso affrontare il Milan di Gerry Cardinale in un derby tutto statunitense.

Rocco Commisso

 

Queste le sue parole:

Il fatto che stasera la Fiorentina troverà Jovic al centro dell’attacco del Milan ci fa girare in testa due pensieri. Il primo è ottimista, perché il serbo in rossonero per il momento è quasi peggio di quello che abbiamo visto in viola. Ma il fatto è che, un po’ per scaramanzia e un po’ per via di statistiche molto simili alle maledizioni, c’è chi non riesce non tirar fuori una frase che va sempre detta a bassa voce e toccando ferro. Questa: Noi siamo specializzati in resurrezioni degli ex. Ma come ha fatto Fali Ramadani a convincere una squadra che vorrebbe giocarsi lo scudetto a mettere alle spalle di Giroud un attaccante che gioca poco e segna ancora meno da un bel po’ di anni? Ok, problemi loro. E poi non è che la Fiorentina in quanto a centravanti possa vantare numeri migliori. Ormai sono due anni che ne aspettiamo uno”

Delnieri: "La Juve mi è piaciuta contro la Fiorentina"
Marchini: "La partita di oggi è arrivato al momento giusto”

💬 Commenti