News

Borghi:"Cabral-Jovic attacco importante; Dodò una certezza..."

Queste le parole del giornalista e commentatore Stefano Borghi, che ha parlato della Fiorentina e dei suoi elementi chiave

Il noto telecronista ed opinionista Stefano Borghi, tramite il proprio canale Youtube, ha parlato della Fiorentina. 

Queste le sue parole sulla squadra viola: "Nonostante i risultati altalenanti delle amichevoli, continuo ad essere fiducioso sulla Fiorentina. La scorsa stagione della squadra viola è stata grandiosa. C’è stata qualche turbolenza ad inizio estate nel rapporto con Italiano, poi la mancata conferma di Torreira, che pensavo diventasse un punto fermo. La Fiorentina però ha reagito. È andata a prendere un calciatore come Mandragora a metà campo. Amrabat ha impiegato un po’ di tempo a digerire la propria posizione in campo ma ora sembra poter diventare il vertice basso di centrocampo. Quella viola è una squadra che ha un allenatore con idee molto chiare e che ha voglia di fare molte cose".  

Attacco: "Davanti ci sono molti giocatori tecnici.. Ikonè crescerà, Nico Gonzalez per me ha già fatto molto bene il primo anno e farà sempre meglio. Sono stati poi inseriti degli elementi che possono fare molto bene, giovani e già abituati al calcio internazionale. Da una parte c’è Jovic che può avere bisogno di rilancio, dall’altra Dodô, certezza assoluta: l’ex Shakhtar può diventare uno dei migliori terzini del campionato perché ha tutto. E’ un giocatore di grande caratura".

Jovic: "Viene da un flop assoluto al Real Madrid, ma è un acquisto importante. La maglia dei Blancos non è per tutti. Deve innanzitutto trovare la propria quadra, perché all’origine dei problemi degli ultimi anni ci sono stati comportamenti ed attitudini non del tutto professionali. Nel calcio italiano però, ed in una realtà come Firenze, uno Jovic concentrato e voglioso di riprendersi quello che non si è preso ultimamente può fare tantissima differenza. Credo che Jovic sia anche eccellente per giocare in coppia. La Fiorentina nello scorso mercato di gennaio ha investito su Cabral, giocatore ancora da scoprire nel calcio italiano. I due possono essere una coppia molto ben assortita per le caratteristiche di entrambi".

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter
Nardella:"Orzan un pilastro della Fiorentina"