Gasperini (ph. G.Morini)
Gasperini (ph. G.Morini)

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match contro l'Empoli, Gian Piero Gasperini è ritornato sulla vittoria della sua Atalanta in semifinale di Coppa Italia contro la Fiorentina, parlando anche dell'arbitraggio che ha scatenato qualche polemica a fine gara. Queste le parole di Gasperini

Gian Piero Gasperini commenta il 4-1 alla Fiorentina

Mi è dispiaciuto non esserci, le semifinali di Coppa Italia non le vivi tutti gli anni. Mi è dispiaciuto, perché è avvenuto dopo un richiamo al VAR e dopo un doppio trauma cranico. Arbitraggio? Dopo aver fatto abbastanza casini in campionato, quell'arbitro ora viene spesso mandato anche in Serie B: alla fine po' di giustizia c'è stata, per fortuna.

Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta
Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta

Tullio Gritti al veleno dopo Atalanta-Fiorentina 

Nico va per terra dicendo che è stato colpito sul piede, ma Scamacca in realtà lo prende sull'anca. Perdiamo il nostro attaccante migliore per la finale per una roba del genere, per un contrasto falloso, sì, ma non da ammonizione: sennò non facciamo nessun contrasto. Sul gol annullato a Scamacca nel primo tempo,  Koopmeiners prende il pallone per primo, poi è normale che il piede di Beltran rimanga sotto. Il gol della Fiorentina? Questo domani lo valuteremo con calma. Il nostro portiere non ha fatto nessuna parata, Terracciano ha battuto il record assoluto di lanci lunghi. Obiettivi? Non possiamo scegliere su cosa puntare, non sempre si riesce a vincere ciò su cui si punta. Per noi è un momento fantastico, ce lo vogliamo godere e non abbiamo intenzione di fermarci.

Belotti in gol contro il Brugge: può conquistarsi la Fiorentina?
Nico e Beltran, ecco quanto guadagnerebbe la Fiorentina con la loro cessione

💬 Commenti

Edito da SoccerCommunication via Senese 230, Firenze (FI)

P. IVA 02014030676
Iscrizione Registro Imprese di Firenze: VRNLRD79L14E058I

Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Firenze Numero:
5993 del 6 Maggio 2015
Iscrizione ROC 31459
Direttore Responsabile: Alfredo Verni

Powered by Slyvi