News

Terracciano: Numeri da Top player, il titolare era già in casa

Ecco le statistiche del Portiere titolare della Fiorentina, che si sta facendo notare

Pietro Terracciano ha disputato la maggior parte delle gare in Serie A nel 2022/2023, battendo la concorrenza del neo acquisto Pierluigi Gollini avendo collezionato 12 presenze, per un totale di 1080 minuti. Ed è partito titolare in tutte le 12 presenze, su 15 giornate. Ha mantenuto 2 volte la porta inviolata in questa stagione, contro Hellas Verona e Sampdoria. Terracciano in questo inizio di stagione ha guadagno sempre di più la titolarità garantendo sicurezza alla sua difesa e grandi prestazione con parate di grande spessore che hanno salvato la Fiorentina. Una partita che ha messo in risalto l’estremo difensore viola è stata quella contro lo Spezia, dove dopo pochi secondi dal fischio d’inizio il portiere viola si è fatto trovare pronto su Gyasi per due volte e su Nzola, parate che hanno permesso ai compagni di resistere ad un momento di difficoltà e portare a casa i tre punti. Nella passata stagione di Serie A Terracciano ha giocato 32 partite con la Fiorentina, gare in cui ha mantenuto 9 volte la porta inviolata, quest’anno potrebbe addirittura superarsi visto che siamo solo alla 15 esima giornata. In questa stagione soffermandosi solo sulla Serie A il portiere gigliato ha realizzato 24 parate subendo 18 reti, ma non è solo questo Terracciano nel gioco di Vincenzo Italiano è colui da qui inizia l’azione infatti tocca il pallone numerose volte all’interno della partita. Statisticamente ha realizzato 357 passaggi di cui 260 riusciti e 97 falliti con una percentuale del 72%, e una percentuale di contrasti vinti dell’85% ne ha perso solo 1 su 7. Senza scordare la grande parata all’ultimo respiro nei preliminari di Europa Conference League contro il Twente. A Firenze dal mercato estivo cercavano un portiere titolare ma lo avevano già in casa numeri da top.

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Ex Viola, Il Galatasaray fa muro Torreira non si muove a gennaio