Instagram@albertgudmundsson
Instagram@albertgudmundsson

ll dirigente del Genoa, Marco Ottolini, è intervenuto ai microfoni di tuttomercatoweb.com dove in merito al mancato passaggio di Gudmundsson alla Fiorentina.

Ecco perché l'islandese Gudmundsson è rimasto al Genoa

A gennaio e tutt'ora siamo in corsa per determinati obiettivi. Sapevamo che avremmo dovuto scegliere di sacrificare un calciatore cercando il male minore. Sono arrivate offerte per Radu, ci siamo seduti e abbiamo ragionato tra di noi e alla fine è andata così. Riguardo ad Albert, sempre in funzione di ragionare in maniera strategica ma allo stesso tempo di mantenere una struttura di squadra che ci permettesse di arrivare a fine stagione in maniera giusta, senza stravolgere le cose, abbiamo deciso fosse il caso di tenerlo

Restando sempre in casa Genoa, negli ultimi giorni si è diffusa la notizia che vede la possibilità reale per cui Alberto Gilardino, ex attaccante della Fiorentina e attualmente tecnico del club ligure, possa essere il successore di Vincenzo Italiano sulla panchina viola. 

Gilardino, dal Genoa alla Fiorentina

Gilardino, tecnico del Genoa

Nonostante questo, però su Il Secolo XIX, si legge che il club ligure sta stringendo sul rinnovo contrattuale del tecnico. L'appuntamento per discutere i termini dello stesso è fissato subito dopo Pasqua, ma nel frattempo la Fiorentina e il Monza, sempre stando a quanto riporta il quotidiano genovese, si sono già interessati a lui, viste le probabili uscite di Italiano per la viola e di Palladino per la squadra brianzola. Attualmente, inoltre, si è diffusa la notizia che Italiano potrebbe approdare sulla panchina del Torino.

Fiorentina-Viktoria Plzen: Viola favorita? Ecco cosa dicono le statistiche
Spalletti: "Acerbi mi ha detto che non si è trattato di razzismo, ma..."

💬 Commenti