Enrico Varriale (ph. screenshot YouTube)
Enrico Varriale (ph. screenshot YouTube)

Ieri sera la Juventus ha vinto la sua quindicesima Coppa Italia della sua storia, sconfiggendo allo stadio "Olimpico" di Roma, l'Atalanta, con il risultato di 1-0, grazie alla rete di Dusan Vlahovic al 4'.

Nel dopo partita ha fatto molto discutere il comportamento del tecnico della squadra bianconera, Massimiliano Allegri: infatti durante i festeggiamenti per la vittoria, dalle immagini televisive si vede il direttore sportivo Cristiano Giuntoli avvicinarsi per fare i complimenti e applaudire i calciatori, con l'allenatore livornese che gesticola duramente ma anche a parole, di allontanarsi dal luogo dei festeggiamenti, e l'invettiva da quanto si è potuto capire era nei confronti proprio del ds.

Oltre a questa vicenda, nei corridoi dello stadio, prima di andare in conferenza stampa, sempre Allegri ha aggredito verbalmentre (ma sembrerebbe anche fisicamente) il diretto del quotidiano "Tuttosport", Guido Vaciago, perchè secondo lui è "complice" della società e su di lui ha sfogato tutta la rabbia repressa degli ultimi mesi.

A riguardo, il giornalista Enrico Varriale, sul suo profilo X, è stato molto duro nei confronti dell'allenatore juventino: di seguito vi riportiamo quanto scritto.

Massimiliano Allegri
Il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri

Enrico Varriale sbotta contro Allegri

Decisamente fuori controllo Allegri durante e dopo la finale di Coppa Italia. Solidarietà al direttore di Tuttosport. Per Max una sola attenuante. Dopo anni di conferenze accomodanti e prime pagine sdraiate su di lui, un cambio a 360° di certa informazione lo ha destabilizzato.

Atalanta-Juventus, il tabellino del match

Rete: 4’ Vlahovic (J).

Atalanta: Carnesecchi; Djimsiti, Hien (59’ Scalvini), De Roon (65’ Toloi); Zappacosta (59’ Hateboer), Ederson, Pasalic (59’ Miranchuk), Ruggeri; Koopmeiners; De Ketelaere (46’ Touré), Lookman. A disposizione: Musso, Rossi, Bakker, Adopo, Bonfanti. Allenatore: Gasperini.

Juventus: Perin; Gatti, Bremer, Danilo; Cambiaso (81’ Weah), McKennie, Nicolussi Caviglia (62’ Miretti), Rabiot, Iling-Junior; Vlahovic (81’ Milik), Chiesa (70’ Yildiz). A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Kostic, Alex Sandro, Kean, Rugani, Alcaraz, Djaló. Allenatore: Allegri.

Arbitro: Fabio Maresca.

Assistenti: Daniele Bindoni e Alberto Tegoni.

Quarto ufficiale: Maurizio Mariani.

VAR: Valerio Marini.

AVAR: Aleandro Di Paolo.

Ammoniti: Hien (A), Vlahovic (J), Djimsiti (A), Bremer (J), Toloi (A).

Recupero: 2’ pt, 6’ st.

Serie A, rigori contro e a favore: come si posiziona la Fiorentina
Designazioni arbitrali Fiorentina-Napoli, arbitra Marchetti. Valeri al Var

💬 Commenti

Edito da SoccerCommunication via Senese 230, Firenze (FI)

P. IVA 02014030676
Iscrizione Registro Imprese di Firenze: VRNLRD79L14E058I

Testata Giornalistica Registrata al Tribunale di Firenze Numero:
5993 del 6 Maggio 2015
Iscrizione ROC 31459
Direttore Responsabile: Alfredo Verni

Powered by Slyvi