Belotti Barone (ph. acffiorentina.com)
Belotti Barone (ph. acffiorentina.com)

Alla fine il giovane giocatore islandese del Genoa non è arrivato a Firenze. La trattativa, sebbene ci fossero segnali positivi, non ha generato i risultati sperati. Il vero obiettivo di mercato della società viola è destinato a rimanere soltanto un sogno. Secondo quanto rivelato dal Corriere Fiorentino, la volontà di concludere l'accordo da parte della dirigenza viola aveva riacceso l'entusiasmo dei tifosi fiorentini. Peccato che non sia andato tutto come previsto.

Barone

 

 

La strategia

 



Quella a cui abbiamo assistito nei giorni scorsi è stata una strategia di mercato dalla difficile comprensione. Una serie di avanzamenti e arretramenti il cui esito è ancora difficile da stabilire. Rileggendo gli auspici di Italiano e le sue esigenze, sembrerebbe che tale stagione si sia conclusa senza soddisfare le necessità del tecnico. Il quale, infatti, aveva più volte indicato la necessità di aumentare gli esterni. Richiesta, quest'ultima, in contrapposizione con quanto fatto dalla dirigenza della società. 
L'aumento degli infortuni sembrava essere un segnale capace di trasmettere alla società un aumento degli investimenti. In tale fase la Fiorentina chiude con un passivo pari a 450.000 euro al netto dei prestiti di Faraoni e Belotti. 

Gilardino: "Gudmundsson? Ieri l'ho abbracciato al termine del mercato"
Papa Waigo: "Lecce-Fiorentina? Non c'è storia sulla carta"

💬 Commenti