Italiano (ph. G.Morini)
Italiano (ph. G.Morini)

Dalle pagine de La Nazione, arriva il commento di Benedetto Ferrara.

Queste le sue parole
 

“Partite faticose, tirate, vive, destinate ad arrivare oltre i tempi regolari e pure oltre quelli supplementari. Così è andata questa volta tra le due più belle sorprese del campionato, due realtà luccicanti che si sfidavano in un quarto di finale inevitabilmente in dubbio fino alla fine. Fiorentina e Bologna se la sono giocata, tra alti e bassi, occasioni conquistate e perdute. Inutile dire che la Fiorentina ha giocato senza centravanti provandone due (un classico) e che Ikonè è uscito tra i fischi dove aver dimostrato, ancora una volta, una vaghezza decisamente imbarazzante. Tra l’altro Italiano aveva schierato il dribblomane francese dietro la punta insieme a Barak per un 3-4-2-1 nuovo di pacca, perché il tecnico ha rotto gli argini. Ormai manca solo che decida di giocare con il libero e il cerchio sarà chiuso. Comunque, alla fine, è un rigore sbagliato dal Bologna a mandare avanti la Fiorentina, che non ne sbaglia uno. Che sofferenza, Che brividi. E’ andata. Bene così.”

iko

Leggi anche:

https://www.fiorentinauno.com/news/84442779142/kean-la-juventus-apre-al-prestito-ma-su-di-lui-c-e

Napoli-Fiorentina, streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere Supercoppa italiana
Jacobelli: "Partita brutta. Italiano vince a fatica"

💬 Commenti