Emiliano Viviano FOTO IG @Officialviviano
News

Ex viola, Viviano: "La gara con la Juventus? Un sogno o un incubo"

L'ex portiere viola ha parlato della gara di questa sera contro la Juventus ma non sono

21.05.2022 15:20

Pochi minuti fa microfoni di Radio Bruno ha parlato l'ex portiere della Fiorentina Emiliano Viviano ecco riportate le sue dichiarazioni:

SULLA SFIDA DI QUESTA SERA :“La gara con la Juventus? Un sogno o un incubo. Sono stracontento della stagione in generale, dopo le ultime non proprio positive. Questa sarebbe la ciliegina sulla torta: andare in Europa permetterebbe di fare un salto di qualità. Il calciatore vive la partita importante, poi per quanto riguarda la storia della Fiorentina è qualcosa che arriva con gli anni. Borja Valero ha vissuto tanto la città tanto e l’ha capito, sennò un calciatore ci mette un po’ di tempo a immedesimarsi con quello che è il tifo, la rivalità e la storia. Da un certo punto di vista è anche meglio. Se fossi la Fiorentina oggi sarei tranquillo perché ho fatto un buon campionato. Lo scorso anno erano stati spesi soldi, ma la squadra ha fatto fatica. Io ho giocato tanti derby con la maglia della Samp e ci siamo approcciati sempre in maniera più tranquilla rispetto al Genoa. Questo ci ha portato dei vantaggi. Giocarla o stare in Curva? La seconda, meno responsabilità”. 

SU DRAGOWSKI. “E’ un portiere che mi piace, ma a volte nel calcio dividersi è meglio per tutti”.

SULLA COSTRUZIONE DAL BASSO. “Sono favorevole, ma spesso ci si ferma sul fatto che uno possa giocare bene o male con i piedi, ma è un discorso di costruzione e scelte. Si fa un focus su un gol preso, ma si riesce a fare 100 cose meglio. Se l’allenatore chiede una predisposizione per giocare un motivo c’è, poi come in tutte le cose il troppo stroppia. Se ha giocato Terracciano al posto di Dragowski un motivo c’è”.

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Ex viola, Pasqual: "Ikonè a gara in corso può spaccare la partita"